please ask the permission before using vita picta's pictures . riproduzione riservata

mercoledì 30 novembre 2011

Marino Marini Female

Marino Marini Female in Brera Academy Milan Italy


Verdi Symphony Orchestra playing Caijkovskij's Manfred

video

Giulia Birindelli Works 2011


Birindelli Portrait 2011 Vermeer Style





Sulla Zona Liminare di Michela Papavassiliou

Giulia Birindelli è un'artista filosofa, ma la sua anima materica e pop è quella di un'artigiana dell'Arte
Le sue opere principalmente concepite su essenze lignee pregiate sono intagliate al laser.
La vedo come una funanbula dell'Arte, in bilico sulla zona liminare del pensiero e della parola non verbale, di quella che rimane mai pronunciata. E' la soglia la trincea dove si muove, tra ombra e luce, terreno in continuo cambiamento. Lì tensioni e distensioni, assemblaggi, ripescaggi e scioglimenti. Una fucina, la sua, che profuma d'acero e castagno, di tele incise, di canovacci cesellati.
Giulia respira nella possibilità della prima luce dell'alba e si dibatte nelle estremità del tramonto, sa cogliere l'ultimo spasmo e il primo pianto di vita. la sua porta socchiusa si spalanca e sbatte sulla zona liminare della creazione e della vita, quasi precisamente nel mezzo di una sua verità possibile.














                                                         Birindelli's Atelier . Milan 2011

lunedì 28 novembre 2011

Lorenzo Filiberto Ferraris Works 2011


Nasce a Milano nel 1990 dove attualmente risiede, lavora e studia ingegneria dell'automazione presso il Politecnico di Milano. 
Nel 2008 vive per un anno in Pennsylvania assorbendo gli stimolanti influssi della neo pop art americana. Nipote del pittore di fama internazionalePetros, si forma nel suo atelier dove apprende le tecniche pittoriche e d'incisione. 
Partecipa a numerose performances virtuali in rete e si distingue per realizzazioni definite dalla critica di genialità rigorosa
Si dedica alla fotografia. Partecipa a numerose performances, vince premi e menzioni speciali. 
Nel 2011 fonda Creartion, una raccolta di opere materiche concettuali nelle quali reinterpreta oggetti di uso quotidiano, talvolta contaminandoli con interessanti incursioni di tecnologie digitali. 
Un uovo è così in grado di rompere una griglia d'acciaio e un iPod rivive nelle sue opere visionarie telematiche. 
Nello stesso anno la sua prima collettiva Arte contemporanea per Adisco, una sua opera viene battuta all'asta da Sotheby's Milano.
Sempre nel 2011 fonda IMSICK TheSign, un marchio di abbigliamento urban nato da un insieme di disegni che realizza applicando la tecnica dello stream of consciousness. 




Lucky Strike 2010 . by Lorenzo Filiberto Ferraris

Turn It On


Turn It On 2011 by Lorenzo Filiberto Ferraris

Standby

                                                   Standby 2011 .  by Lorenzo Filiberto Ferraris 

CreArtion

                                          Strength of Fragility 2010 by Lorenzo Filiberto Ferraris

Body Microchip Implants

                                            Keep me awake 2011 by Lorenzo Filiberto Ferraris